Il valore della produzione a mano

Spesso troviamo l’etichetta “fatto a mano” in tutti i tipi di oggetti, dal cibo alle automobili, agli strumenti musicali, naturalmente. Ma cosa significa questa etichetta? Perché “fatto a mano”, sembra che definisce molto bene come si è costruito qualcosa, ma in realtà costruito questo articolo utilizzando solo le mani? non certo. Ha tutte le macchine coinvolte nel processo? sicuramente sì. Quante persone hanno partecipato alla sua creazione? Una, due, venti …? Tenuto conto di tutte queste variabili, come dovremmo interpretare questo messaggio?

Naturalmente, per dire che qualcosa è fatto a mano può essere uno strumento di marketing che rende il prodotto un aspetto migliore, più esclusivo, unico, ci sono poche unità uguali. Il problema è che il termine ha una interpretazione molto ambigua e amministrazioni forniscono queste etichette di “prodotto
artigianale “o” “seguenti determinati criteri fatti a mano mal definiti alle aziende che ne faranno richiesta, a volte anche per grandi produzioni industriali. Di conseguenza, molti artigiani hanno perso (perdere) alcun interesse ad ottenere queste etichette. (Sul sito web di Artisan Center di Valencia è possibile ottenere informazioni su una di queste etichette e come ottenerlo)

Ma poi, e parlare e strumenti musicali chitarre e, in particolare, per quanto riguarda le chitarre liutaio, sono fatti a mano? Sono meglio?, Sono di solito molto più costosi di quelli chitarre costruite in fabbriche, allora dovrebbero essere meglio, giusto? Beh, dipende. Cosa? A causa del modo in cui sono state costruite. In una fabbrica possono essere costruiti molto bene chitarre e invece un liutaio o una chitarra potrebbe anche costruire una chitarra piuttosto mediocre. Tutto dipenderà da come le conoscenze e gli strumenti a disposizione vengono utilizzati ogni volta. Lungi dal lanciare pietre contro di me sul mio tetto, sono fermamente convinto che un individuo può fare una chitarra rispetto alla maggior parte chitarra fatta nelle fabbriche. Non perché lavora con le mani nude, allora sicuramente si utilizzano strumenti di potere e alcune macchine. In realtà il loro potenziale è che lui, e solo lui, eseguirà tutti i processi di costruzione. Vediamo quali sono i loro punti di forza si trovano ad affrontare le produzioni più industrializzati o seriali:

Passione. Sì, è importante. Molto. Sempre funziona molto meglio di qualcuno che mette non solo il loro tempo, ma anche tutto il loro impegno, l’interesse e la dedizione in ogni processo di costruzione. Essa, inoltre, non esiterà a spendere tempo di osservazione, dettaglio, pensare … tutto ciò che serve, in modo che il risultato sia perfetto.

Il coinvolgimento in tutto il processo. Il liutaio progettato lo strumento che si vuole costruire, sarà personalmente selezionare e acquistare i boschi, scelti per ogni strumento, inizialmente dimensioni, le forme, le montagne con la sua chitarra … e basta conoscerli molto bene. In questo modo è possibile sfruttare al meglio di loro per ottimizzare il risultato finale. Queste diverse parti del processo diventano globale tutto offre molti punti di vista del costruttore e consente di agire sempre in modo che il risultato finale è la migliore, o almeno il più vicino possibile all’idea avete in mente .

il controllo della qualità costante. Il Guitarrero definisce un livello di perfezionismo che solo lui controlla. Fa e monitor. Nessun delegati. Il suo nome sarà su quella chitarra ed è il responsabile ultimo di tutti gli aspetti, il suono ed estetica. Ma non è solo responsabile, sa anche molto bene tutto quello che è successo durante la creazione in modo che possa rispondere con fermezza a qualsiasi dubbio sulla qualità del suo lavoro. Certamente farà in modo di ottenere solo i migliori risultati.

Più alto livello di personalizzazione. Questo non significa che la chitarra sarà meglio o peggio. Solo che sarà meglio adattato al chitarrista, che può scegliere o modificare alcune caratteristiche dello strumento in base alle proprie esigenze e preferenze. Ad esempio, è possibile modificare la corda tiro, la distanza tra le corde, di cui l’altezza, lo spessore del manico, la larghezza dado … anche altri elementi estetici, ma sicuramente la chitarra ha già una estetica di voler cambiare in ogni chitarra definito. In ogni caso, assolutamente tutti gli elementi della chitarra potessero discutere e valutare. Questo è possibile perché ogni strumento è impostato singolarmente. Tuttavia, sarebbe difficile e costoso per rendere questi cambiamenti in una produzione.

Guitarrero rapporto – chitarrista. Lo strumento nelle mani del interprete è un completo strumento di espressione. Espressione di sentimenti ed emozioni che devono essere trasmessi. Questo non è facile e musicista lavorando molto per ottenere questo linguaggio per comunicare attraverso la musica è. Un aspetto fondamentale è quello di conoscere lo strumento che si sceglie, conosco molto bene. E si impara di più e meglio se si condivide alcune idee o filosofia con il suo creatore, se ha visto la costruzione o anche se sono stati coinvolti in questo processo.

Questo è ciò che significa per me che una chitarra è fatto a mano, o che è fatto a mano, o che è “liutaio”. Guitarrero essere più che un lavoro è un modo di vivere. E questo porta valore allo strumento che va al di là di un’etichetta o un prezzo simbolico necessario.

Comments

There are no comments yet.

Leave a comment