Suggerimenti per spruzzare la vernice della chitarra.

Lo spray o l’aerosol è stato ideato negli anni ’20 e da allora è diventato un modo rapido, economico e semplice per applicare qualsiasi tipo di vernice. Ma per ottenere buoni risultati nell’applicazione con spray è necessario seguire una serie di raccomandazioni.

Per imparare a dipingere correttamente è necessario conoscere il prodotto che si intende utilizzare. La vernice a spruzzo è in un contenitore ben chiuso (lattina, stagno) che oltre alla vernice o al fondo o alla vernice contiene un gas che lo spinge. Entrambi gli elementi sono sotto l’alta pressione all’interno, quindi non cercare di perforare una bottiglia a spruzzo anche se sembra essere vuoto

partes-spray

 

Per ottenere una finitura di qualità è necessario un prodotto di qualità, ecco perché in Nitorlack fabbrichiamo i migliori prodotti speciali per la finitura di strumenti musicali.

Vantaggi dell’applicazione a spruzzo.

Spray di vernice sono comodi da usare e versatili.
È un prodotto sicuro e pulito.
Evitiamo di organizzare o di avere un investimento in un’apparecchiatura di pittura

Suggerimenti per la spruzzatura

La chitarra deve essere perfettamente sabbiata, pulita, asciutta e grassa. Se c’è un’area che non vogliamo dipingere, coprire tutte le superfici con carta e nastro.

La temperatura ideale per lavorare con spray è compresa tra 20-25 ° C. È importante evitare l’azione diretta del sole o degli agenti esterni sulla vernice.

Agitare bene lo spruzzo prima di applicare il suo contenuto per almeno 2 minuti. In questo modo, i pigmenti di vernice contenuti in esso possono essere miscelati omogeneamente.

Mai dirijas il primo getto di vernice fuori dalla barca sulla superficie si sta andando a dipingere perché di solito non è uniforme e può causare schizzi, che punta a un pezzo di cartone o di carta, per esempio.

Tenere lo spruzzo sempre in posizione verticale durante la verniciatura. Prima di controllare il colore della vernice, verificare prima lo spruzzo su una superficie. La corretta distanza tra lo spruzzo e la superficie da dipingere deve essere di circa 25 cm.

Inizia sempre a spruzzare lontano dall’oggetto da dipingere.

Inizia a dipingere le aree più complesse della chitarra come i lati e le zone più nascoste e più si insisterà su di loro per coprire completamente e se i dintorni sono già dipinte, si può verificare la chorretón temuto o differenze di colore e sollievo.

Applicare diversi strati sottili in direzioni trasversali, in primo luogo verticalmente e poi orizzontalmente.

Posizionare la chitarra che si sta per dipingere su una piccola base, se girevole meglio, perché in questo modo ci assicuriamo che dipingiamo altrettanto correttamente tutte le aree.

Ricorda questa formula quando si dipinge con spruzzo: diversi strati leggeri + corretta asciugatura tra strati = un lavoro di vernice perfetto. È sempre preferibile fare diversi strati sottili di vernice (anche se non completamente opaco) di uno, perché in questo modo si garantisce una finitura molto più liscia e impeccabile. Inoltre, i tempi di essiccazione tra gli strati devono essere rispettati.

Assicurarsi che lo spazio in cui si sta disegnando è ben ventilato, sia all’esterno (giardino o terrazzo), o se si dispone di dipingere all’interno della casa che si trova in una stanza che contiene una finestra che si può aprire e soprattutto utilizza la protezione adeguata come occhiali e maschere

Per pulire i residui di vernice ugello pone faccia a spruzzo verso il basso, sostiene l’ugello su una superficie stabile (il terreno per esempio) e premere verso il basso finché non si ferma che scorre vernice.

Seguendo questi semplici suggerimenti avrai la finitura della tua nuova chitarra perfetta.

Per sapere che puoi trovare tutti i prodotti necessari per dipingere la tua chitarra

www.nitorlack.com